Percorso del Giro tra Cultura e Turismo

Hai già scoperto il percorso del Giro d’Italia a Nichelino ?

Quali sono le modifiche alla viabilità ordinaria all’interno del Comune?

In questa sezione scopriamo nel dettaglio il percorso della seconda tappa, dalla partenza di fronte alla Palazzina di Caccia di Stupinigi, al passaggio tra le vie della Città di Nichelino.

Il Percorso

A Nichelino

La Tappa 2 del 104° Giro d’Italia, da Stupinigi (Nichelino) a Novara, parte da viale Torino di fronte alla Palazzina di Caccia di Stupinigi, percorre verso nord il viale fino al cavalcavia della tangenziale sud, svolta a destra su via dei Cacciatori fino alla rotatoria che interseca via XXV Aprile. La corsa prosegue quindi in direzione sud su via Debouchè e strada Debouchè e gira sulla statale 143 verso i comuni di Candiolo e Vinovo.

Il resto della tappa

Si prosegue verso sud dove i comuni della provincia di Torino interessati nei primi km di tappa sono None, Castagnole Piemonte, Virle Piemonte e Pancalieri. Lambita la provincia di Cuneo (Casalgrasso, Racconigi) la corsa riprende in direzione nord verso Carmagnola, Villastellone, Santena e Chieri, per poi attraversare i comuni collinari ad est di Torino e prendere la via di nord-est verso il traguardo finale di Novara.

Palazzina di Caccia di Stupinigi

La Palazzina di Caccia di Stupinigi è un gioiello architettonico settecentesco nato per gli svaghi della corte.  Dal 1997 è riconosciuto patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Il grande salone centrale di pianta ovale è il cuore ed il nucleo della Palazzina. Esso possiede una doppia altezza ed è dotato di balconate ad andamento “concavo-convesso”. Da qui partono quattro bracci più bassi, dove sono situati gli appartamenti reali e quelli degli ospiti, che vanno a formano una croce di sant’Andrea. In complesso, sono presenti 137 camere e 17 gallerie.

Cervo Nichelino Stupinigi Palazzina
palazzina caccia stupinigi nichelino

Il Cervo

Il cervo, emblema di Stupinigi, è opera dello scultore torinese Francesco Ladatte e risale al 1766. In origine era posizionato sulla cupola della Palazzina ad indicare il carattere venatorio della residenza; fu sostituito da una copia modellata da Riccardo Cordero nel 1992.

Oggi l’originale si trova al centro della sala Scuderia Juvarriana, ambiente in origine adibito a scuderia, per diventare rimessa di carrozze e successivamente spazio espositivo per alcuni membri di casa Savoia.

Casa Savoia

In seguito ad un attento restauro, sono stati inoltre ritrovati nei sotterranei della Palazzina ben 12 medaglioni lignei raffiguranti i capostipiti di casa Savoia, utilizzati come apparati effimeri per le celebrazioni di corte. Alle pareti della sala degli Scudieri vengono riproposte le diverse fasi della caccia al cervo su tele di Vittorio Amedeo Cignaroli.

Il Teatro Superga

IL TEATRO RITORNA DAL VIVO !

Il Teatro Superga ha abbracciato la sfida di tenere accesa la cultura, reinventandola. Già dalla presentazione della nuova stagione è stata sottolineata l’importanza di non fermarsi mai, di continuare a diffondere la cultura, di trovare il tempo e il modo giusto per immergersi nello spettacolo ed essere, anche solo per poco, liberi di viaggiare.

Una promessa che la Direzione Artistica, in stretto contatto con l’Amministrazione Comunale, ha fortemente mantenuto, inventando un nuovo formato di teatro in streaming per vivere la cultura in un periodo “sospeso” come quello attuale. Una modalità che ha portato gli spettacoli della stagione nelle case dei cittadini, sugli schermi con cui rimaniamo costantemente connessi e che ci permettono di essere ancora vicini gli uni agli altri. “Nel Salotto con”: un servizio di streaming fruibile dal salotto di casa. Questo format ha registrato oltre 3.000 spettatori virtuali in questa stagione molto particolare.

Ma il Teatro Superga torna finalmente dal vivo con i recuperi degli spettacoli di Lirica & Musical a Corte dal 23 maggio al 20 giugno 2021 e con i recuperi delle date “sospese”e nuove proposte dal 24 giugno al 29 luglio 2021 presso la rassegna “We Are Open” Open Factory, Nichelino.

Per ulteriori informazioni sul progetto e sulla programmazione futura, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale del Teatro Superga e il sito di Open Factory.

stupinigi sonic park musica festival

Stupinigi Sonic Park

Stupinigi Sonic Park , promosso da Città di Nichelino e Sistema Cultura, prodotto da Reverse è un festival di musica internazionale all’interno della residenza sabauda Palazzina di Caccia di Stupinigi, patrimonio Unesco dal 1997.

Dopo lo stop forzato nel 2020 a causa dell’emergenza sanitaria, il festival riprenderà l’attività proponendo una rassegna di importanti eventi musicali con artisti nazionali ed internazionali che si esibiranno all’interno della meravigliosa cornice del Cortile d’Onore della Palazzina di Stupinigi.

Stupinigi Sonic Park sarà attivo da fine giugno a metà luglio.

Il Borgo antico di Nichelino

Il Borgo Antico è il nucleo abitativo più antico di Nichelino. Nasce intorno al Castello Occelli, un’antica casa-forte che risale al Medioevo. Oggi ha l’aspetto di una casa nobiliare circondato da un parco curatissimo. Sulla piazzetta si affacciano gli edifici antichi più importanti: le cascine, il  tribunale la cappella della Beata Vergine delle Grazie.

Forse non tutti sanno che …

Nella cappella di San Giuseppe a sinistra dell’ingresso, è tumulato il corpo di Sant’Uberto martire, patrono dei cacciatori cui è intitolata la cappella esterna della reggia. Le reliquie inizialmente sepolte nelle catacombe di Roma, vennero donate dalla Santa Sede ai Duchi di Savoia nel 1699 e portate a Stupinigi nel 1827.

La chiesa apre solo durante le celebrazioni liturgiche domenicali e festive, quindi non sempre visitabile.

Nichelino, cultura e turismo raccontati dal più importante sito italiano sul ciclismo. Il portale ufficiale del Giro d’Italia!

Menu